Come aprire un’officina per riparazione auto

Un’officina di riparazione auto è un business che impiega meccanici automobilistici. Questi ultimi per l’appunto, forniscono riparazioni e manutenzione dei veicoli a consumatori e imprese. L’officina potrebbe anche offrire servizi come l’installazione personalizzata di sistemi stereo e di allarme, la colorazione delle finestre e gli aggiornamenti post-vendita.

Per chi è questo business?

Questo business va bene per le persone che sono inclini alla meccanica. Nella maggior parte degli stati è richiesta una licenza per funzionare come meccanico. Ogni produttore di veicoli ha in genere processi proprietari e protocolli di servizio che un meccanico deve seguire. Per questo motivo, la scolarizzazione specializzata è una necessità pratica.

Gli imprenditori di solito lavorano per lunghe ore lontano dalle loro famiglie. Di solito i titolari delle aziende devono controllare i registri di manutenzione la mattina, controllare gli appuntamenti imminenti e incontrare i responsabili dei negozi in merito a varie scorte o esigenze di approvvigionamento. Se il proprietario lavora anche nel negozio, una giornata tipo prevede il lavoro su una varietà di veicoli diversi.

Il proprietario di un negozio deve anche negoziare contratti con imprese locali che forniscono entrate. Ad esempio, se un negozio collabora con una compagnia di taxi per fornire servizi di manutenzione, il proprietario dovrebbe negoziare il contratto e le condizioni.

Un accenno al mercato di riferimento

I clienti per le attività di riparazione auto sono unici in quanto hanno tutti una cosa in comune: un veicolo rotto o riparabile. I migliori tipi di clienti sono quelli con un contratto di servizio. I contratti di assistenza in corso assicurano un reddito costante per il negozio e riducono i problemi di flusso di cassa sia a breve che a lungo termine.

Il peggior tipo di clienti possono essere i clienti occasionali che usufruiscono di sconti speciali. Questi tipi di clienti sono acquirenti di prezzi e possono effettivamente costare i soldi del negozio.

Una carrozzeria o un’officina di riparazione auto fanno soldi con l’addebito di una tariffa fissa o tariffa oraria per il servizio. In alcuni negozi, i proprietari impostano le spese di manutenzione ordinaria, addebitando un prezzo fisso per la manutenzione semplice come un cambio d’olio. In altri negozi, tutto il lavoro si basa su parti e costo del lavoro. Spesso si servono di servizi di agenzia seo per sponsorizzare la propria professione in materia automobilistica. Altre volte invece, sempre attraverso strumenti di web marketing si fanno pubblicità google per avere maggior viabilità.

Il potenziale di crescita per un’officina automobilistica

In alcuni stati è possibile eseguire una piccola officina di riparazione auto in un garage privato. Mentre di solito è necessaria la concessione di licenze, in genere non vi sono restrizioni su come il proprietario del negozio gestisce l’attività fintantoché tutti i codici e le ordinanze locali sono rispettati.

I meccanici necessitano di una formazione specifica, oltre alla formazione generale nel settore automobilistico. Alcune scuole superiori forniscono anche programmi per il sistema educativo giovanile automobilistico, per i giovani interessati a una carriera nella riparazione automobilistica. L’esperienza in un negozio di riparazione auto è utile prima di iniziare il tuo negozio.

Pneumatici invernali: è arrivato il momento di montarli di nuovo

Con il mese di novembre arriva puntuale ogni anno anche il momento di montare nuovamente sulla propria auto gli pneumatici invernali. La data precisa cambia di anno in anno, ma si aggira di solito intorno alla metà del mese, periodo questo in cui solitamente infatti le temperature iniziano a scendere in modo intenso e iniziano quindi anche le prime nevicate e le prime ghiacciate dell’anno. Gli pneumatici poi devono restare sulle vetture sino al mese di marzo o aprile, con data anche in questo caso variabile.

 

Ma è obbligatorio montare pneumatici invernali o è possibile utilizzare altri strumenti in alternativa? Gli pneumatici invernali non sono affatto obbligatori. In alternativa gli automobilisti possono scegliere di avere nel bagagliaio della loro auto le catene oppure le calze, strumenti questi da montare in caso di neve o di ghiacciate particolarmente intense. Questo è ciò che la legge prevede, ma se possiamo darvi un consiglio gli pneumatici invernali sono in assoluto la scelta migliore, perché offrono delle performance più elevate e garantiscono una maggiore sicurezza, senza dimenticare inoltre che non dovrete fermarvi sul ciglio della strada e montare le catene o le calze con molta fatica e perdendo anche molto del vostro prezioso tempo.

 

Ovviamente però tutto dipende anche dalla zona in cui abitate e dall’uso che fate della vostra auto. Se infatti abitate in una zona dove il clima è mite durante tutto il corso dell’anno e dove è davvero molto raro che nevichi, e se inoltre utilizzate l’auto solo ed esclusivamente per muovervi in centro, allora potete anche decidere di non utilizzare gli pneumatici invernali. Se invece siete soliti prendere superstrade e autostrade, percorrere molti chilometri anche al di fuori della vostra città o persino della vostra regione e se abitate in zone dove spesso la neve cade, gli pneumatici invernali sono a nostro avviso quasi una scelta obbligata.

 

Per montare gli pneumatici invernali consigliamo caldamente di fare affidamento su un professionista del settore che è in possesso infatti di tutte le strumentazioni necessarie. Consigliamo anche di sottoporre in modo frequente gli pneumatici ad un controllo, della pressione in primis per essere sicuri che sia sempre eccellente e che la presa su strada sia garantita al cento per cento in ogni condizione, ma anche dello stato di salute dello pneumatico che potrebbe infatti usurarsi ed avere bisogno quindi di essere sostituito. La sostituzione degli pneumatici invernali ha un costo ovviamente, che può però facilmente essere abbattuto optando per il web. Online infatti trovate i prezzi più bassi del mercato, prezzi quindi altamente concorrenziali che vi permettono di risparmiare molto su questa spesa così importante senza per questo motivo però dover rinunciare alla qualità.

 

Per evitare di dover sostituire gli pneumatici invernali in modo molto frequente, vi consigliamo caldamente di tenerli sempre alla giusta pressione in modo che l’usura non vada a colpire solo una zona e di effettuare quando necessario, chiedendo ovviamente consiglio ad un professionista, la convergenza, anche in questo caso per fare in modo che l’usura risulti quanto più omogenea possibile. Evitate poi di utilizzarli quando le temperature estive iniziano ad arrivare, in quanto l’asfalto troppo caldo potrebbero velocizzare ulteriormente la loro usura. Se presterete attenzione a queste piccole indicazioni, li renderete performanti per molto più tempo e dovrete sostituirli quindi un numero minore di volte, possiamo assicurarvelo.