Archivio mensile:aprile 2012

Cosa cambia per le assicurazioni auto

Il decreto liberalizzazioni è stato definitivamente approvato alla Camera. in tutti i settori, da quello bancario con la battaglia per alleggerire i costi del nostro conto correnti online e le tariffe dei professionisti. Molte sono le novità apportate alle assicurazioni auto. Quello che si vuole ottenere, oltre alla lotta alle frodi, è una maggiore autonomia di scelta da parte di quelli che devono scegliere presso quale compagnia stipulare la polizza auto. Vediamo nel dettaglio le novità: è stato introdotto un contrassegno digitale, per combattere le frodi; si possono avere sconti se si accettano delle condizioni (tra cui l’ispezione del veicolo prima della sottoscrizione della polizza, l’istallazione della scatola nera, la cui manutenzione e installazione e disinstallazione sono a carico della compagnia assicurativa). Inoltre, le compagnie possono offrire il risarcimento presso autofficine convenzionate, mentre se l’automobilista preferisce i contanti può dare il 30% in meno. Le assicurazioni hanno ora il compito e l’obbligo di informare l’utente in maniera corretta fornendo un preventivo di almeno 3 compagnie per dare la libertà massima di scelta. Queste sono solo alcune delle novità introdotte, le più importanti.