Archivio mensile:giugno 2014

Assicurazione auto: non si tratta di solo prezzo

Molto spesso trattando di assicurazione auto, si tende a parlare di risparmio e quindi di prezzo: scelgo l’assicurazione per praticità, quindi rinnovo tacitamente la copertura che già possiedo con risparmio di tempo, oppure faccio una comparazione e scelgo la più economica, con risparmio di soldi. Raramente mi verrà in mente di confrontare le coperture e ancora più raramente mi fermerò a valutare il servizio offerto o cercare opinioni nel merito di: cortesia degli intermediari o degli operatori dell’assistenza clienti, facilità con cui posso denunciare un sinistro o velocità con cui posso ottenere la liquidazione dopo un incidente, per esempio in caso di indennizzo diretto.

A ben guardare, potrebbero essere diversi gli aspetti in grado di incidere sulla mia scelta o che perlomeno dovrei tenere in considerazione per effettuare una scelta consapevole, ma è evidente che l’acquisto di una polizza auto finisce per polarizzarsi sugli aspetti che determinano comodità e risparmio. E poco altro.

D’altro canto, la percezione diffusa è che l’assicurazione auto rappresenti poco più di una tassa a cui non possiamo sottrarci, di conseguenza al consumatore medio mai verrebbe in mente di poter ottenere un effettivo servizio a fronte del corrispettivo pagato. La tendenza, dicevamo, sta nel dare per scontato che tutto andrà per il meglio e che non dovendo ricorrere a nessun tipo di servizio o intervento da parte della compagnia che ci offre la copertura assicurativa, avrebbe ben poco senso non scegliere l’assicurazione che costa di meno e stop. Ma è davvero così? E’ corretto pensare che in questo genere di mercato i prodotti abbiano tutti il medesimo valore a prescindere dal prezzo?

Quando acquisto un’auto o un cellulare, mi piace poterne scegliere il modello, la linea, le prestazioni, eventualmente personalizzarne gli optional e gli accessori. Idem se acquistassi un abbonamento o un altro genere di servizio, cosa che invece più raramente accade per l’assicurazione. Accade così che rispetto a un po’ di anni addietro, sempre di più stanno mutando le abitudini di acquisto e stanno crescendo le quote di mercato delle assicurazioni dirette. A favorire questa transizione ha cooperato in larga parte la diffusione di internet che è passato da canale di svago e di intrattenimento o per il reperimento delle informazioni a mezzo sempre più interessante e affidabile anche in fatto di acquisti di beni necessari. Ora molti indizi fanno pensare a cambiamenti sostanziali anche per gli acquisti in ambito assicurativo: gli utenti si rivolgono con fiducia alle compagnie dirette, le quali dopo un primo posizionamento molto focalizzato sul miglior prezzo ora provano a erodere quote di mercato alle compagnie tradizionali anche sulla base del servizio offerto, attraverso migliori garanzie e polizze sempre più personalizzabili.

Hyundai e Europ Assistance insieme per una copertura totale

Hyundai ed Europ Assistance hanno recentemente firmato un accordo in seguito al quale la compagnia assicurativa facente parte del Gruppo Generali offrirà una più ampia offerta di garanzie a tutti i proprietari delle vetture del marchio coreano.

L’accordo che ha legato il Colosso coreano Hyundai alla Europ Assistance, infatti, prevede la fornitura gratuita del servizio di assistenza stradale a tutti i proprietari di vetture Hyundai immatricolate in Italia a partire la primo Gennaio 2014.

Questo servizio, dunque, mira a contenere i disagi che scaturirebbero di fronte alla malaugurata ipotesi di un’avaria tecnica che costringa il proprietario di un’auto all’appiedamento.

Le altre formule di garanzia dei modelli Hyundai

La Hyundai i30 è uno dei modelli più apprezzati della gamma italiana della Casa asiatica. Forte di raffinate doti dinamiche, di un design gradevole e di un ampio abitacolo, la Hyundai i30 è l’auto media adatta tanto alle esigenze di una famiglia quanto a quelle di un single. E’ per questo che la Hyundai ha deciso di proporre al pubblico questa vettura (al pari delle altre automobili della sua gamma) offrendo una garanzia di ben cinque anni con chilometraggio illimitato. Un gran bel incentivo per chi stia pensando alla i30 (qui alcuni modelli Hyundai) o altre vetture del colosso coreano.

La copertura, inoltre, include l’assistenza stradale e i controlli gratuiti della vettura per tutta la durata delle garanzia.

Come funziona il soccorso stradale

L’impegno profuso dalle due parti chiamate in causa ha consentito dunque alla Hyundai di offrire a tutti i suoi clienti i numerosi vantaggi dati da una garanzia davvero totale, che protegge da ogni avvenimento imprevisto che può minare il normale utilizzo della propria vettura. Europ Assistance, nella fattispecie, si occupa di intervenire in prima battuta nel caso in cui un’avaria rendesse impossibile la marcia di un veicolo Hyundai. In questa malaugurata ipotesi, infatti, basterebbe telefonare dal proprio cellulare al numero verde indicato all’interno del veicolo per entrare in contatto con un’efficientissima centrale operativa attiva per 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. A questo punto basta indicare all’operatore il punto esatto in cui ha avuto luogo l’appiedamento per ricevere nel più rapido tempo possibile tutta l’assistenza di cui l’auto può necessitare. Gli operatori Europ Assistance, infatti, si occupano di recuperare il veicolo in avaria e di condurlo a proprie spese presso l’officina autorizzata Hyundai più vicina al luogo in cui si è verificato l’inconveniente tecnico.

I mezzi di soccorso Europ Assistance intervengono anche in caso di foratura, incidente e furto di organi meccanici.

Qualora non fosse possibile provvedere ad una riparazione immediata del mezzo, inoltre, Europ Assitance e Hyundai offrono la possibilità di disporre di un veicolo sostitutivo. Il veicolo sostituivo può essere consegnato al guidatore della Hyundai in avaria anche direttamente sul posto in cui ha avuto luogo l’incidente.

Conclusioni

Insomma, oggi guidare una Hyundai mette al riparo dalla necessità di dover affrontare tutte le problematiche possibili a seguito di un inconveniente che affligge la propria vettura. Per ben 5 anni, dunque, è possibile viaggiare serenamente e senza la paura di non potersi trarre fuori da una situazione di emergenza.