Archivio mensile:ottobre 2016

PRESTITO CON DELEGA DI PAGAMENTO

Cosa fare però se si ha l’esigenza di ulteriore liquidità, ma non è ancora trascorso il tempo previsto dalla normativa per rinnovare la cessione del quinto dello stipendio?

 

Non scoraggiatevi, in tal caso può sopraggiungere in aiuto il prestito con  delega di pagamento, o delegazione di pagamento, chiamata normalmente anche doppio quinto.

 

Termini del Prestito con Delega di Pagamento

 

Il prestito con delega di pagamento prevede l’addebito sulla busta paga di un ulteriore quinto dello stipendio, quindi di un nuovo 20%.

 

Com’è già stato detto sopra, il prestito con delega di pagamento offre l’occasione al risparmiatore, il quale abbia da tempo effettuato la cessione del quinto del suo stipendio, di procurarsi un altro finanziamento.

Si accede quindi a questa forma di credito quando non è ammesso rinnovare la cessione del quinto in corso o quando, come già evidenziato, è necessaria una maggiore disponibilità di denaro.

 

Difformemente dalla cessione del quinto dello stipendio e della pensione, il prestito con delega di pagamento può essere richiesto unicamente dai lavoratori dipendenti (non anche dai pensionati), una diversità supplementare sta nel fatto che il prestito con delega di pagamento non è un diritto del dipendente e resta condizionato all’approvazione da parte del datore di lavoro, abitualmente tramite convenzioni effettuate insieme all’ente finanziatore.

 

Come per la cessione del quinto dello stipendio anche per il prestito con delega di pagamento c’è la fattispecie del rinnovo. Per il rinnovo del prestito con delega di pagamento vigono le stesse norme operanti per la cessione del quinto.

 

In sostanza il rinnovo del prestito con delega di pagamento si ripresenta assoggettato al pagamento di non meno del 40% della rateizzazione restante.

 

Certamente nessuno impedisce di rinnovare simultaneamente sia la cessione del quinto sia il prestito con delega di pagamento.

Per ricevere altre informazioni sul rinnovo della cessione del quinto verifica sul sito http://www.creditoinconvenzione.it/

Su questo sito sarà possibile trovare tutte le convenzioni attualmente operative in Italia e chiedere di essere seguiti gratuitamente per la fase di istruttoria, ciò unitamente al tasso agevolato ed alle altre facilitazioni relative alle convenzioni, rende il prestito con delega di pagamento una forma di credito particolarmente appetibile per i risparmiatori di ogni genere ed in particolare per i dipendenti pubblici ed i dipendenti statali.

Diverse banche hanno sottoscritto delle convenzioni per il prestito con delega di pagamento, ma non tutte le convenzioni offrono gli stessi vantaggi, per questa ragione è ancora più importante rivolgersi precedentemente ad un ente come il “Creditoinconvenzione”.