Archivio della categoria: Comparatori assicurazioni

Ivass: Rc auto più economica nel 2014

Belle notizie in arrivo per gli automobilisti riguardanti i costi delle polizze assicurative. Dal 2014 infatti entreranno in vigore le nuove disposizioni dell’Ivass che sicuramente faranno diminuire i premi per le RC auto. Molti gli strumenti usati dagli automobilisti fino ad ora per cercare di ridurre questa spesa. Il Decreto Bersani ha dato l’opportunità di cambiare Compagnia di Assicurazione alla scadenza della polizza senza nessuna penalizzazione, declassamento o obbligo di disdire preventivamente la polizza con la vecchia Compagnia. Molte le persone che per sfruttare al meglio questa opportunità si sono rivolte a siti comparatori come Comparameglio, in cui è possibile confrontare diverse tariffe per l’ assicurazione auto potendo quindi scegliere la migliore in base ad ogni necessità.

Per il nuovo anno è in arrivo una ulteriore riduzione sui costi delle polizze a seguito di importanti provvedimenti presi dall’Ivass riguardanti le assicurazioni. Lo ha annunciato il Presidente dell’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni Salvatore Rossi nel corso di una audizione in Senato, riferendo sull’impegno che l’Istituto ha messo in collaborazione con l’Antitrust per portare importanti proposte al Ministero dello Sviluppo Economico che assicurino una effettiva riduzione delle tariffe per gli automobilisti.

Salvatore Rossi ha infatti spiegato che “la vigilanza sull’attività antifrode delle compagnie, esercitata ai sensi del DL cosiddetto “Concorrenza” (le imprese devono presentare all’IVASS una relazione annuale sulle iniziative antifrode), comincia a dare i primi frutti. Il risparmio in termini di minor costo dei sinistri conseguente a questa attività antifrode ammonta a 166 milioni di euro, l’1,3% dell’onere globale dei sinistri”.

“Nel 2012, dopo l’introduzione dei nuovi criteri per i danni di minore entità alla persona (“micropermanenti”), il numero dei sinistri è sceso del 25% mentre il relativo costo medio è passato da 2.000 a 1.600 euro circa (-22%)”, continua il presidente dell’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Salvatore Rossi, ricordando che nello stesso anno queste disposizioni hanno portato ad una effettiva diminuzione dei risarcimenti rispetto all’anno precedente di circa centoventi milioni di euro. Una cifra considerevole che ha creato aspettative di un significativo contenimento delle tariffe da parte delle Compagnie Assicuratrici.

Un pacchetto di proposte che prevede un effettivo ed attento contrasto alle frodi, una sempre maggiore concorrenza fra le varie Compagnie assicuratrici, una maggiore disponibilità alla mobilità degli assicurati e una migliore efficenza nelle imprese. Se riusciremo a coordinare questi quattro elementi potremmo avere già nei primi mesi del 2014 una sostanziale riduzione dei premi assicurativi. Questo è quanto ha auspicato Rossi al termine della sua audizione in Senato, confermando la piena volontà dell’Ivass e dell’Antitrust affinchè ciò avvenga.

Già lo scorso luglio il Presidente dell’Ivass aveva dichiarato il suo impegno per cercare di arrivare ad individuare le vere cause che concorrono a fare in modo che i prezzi delle RC auto in Italia sono tra i più alti d’Europa. In un incontro con l’Ania, l’Associazione Nazionale delle Imprese Assicuratrici, aveva ribadito il suo sconcerto nel constatare che, mentre gli automobilisti attribuivano gli aumenti ad una politica di cartello delle Compagnie assicurative, queste ultime individuavano tali aumenti nel maggior numero di sinistri e nei numerosi episodi di frode che avvengono nel nostro Paese.

Alla luce di quanto annunciato si rende ancora più importante per i consumatori una maggiore attenzione alle offerte e proposte delle varie Compagnie Assicuratrici. Vi sono siti dove è possibile in una sola operazione mettere a confronto più Compagnie ed avere a disposizione numerosi preventivi fra cui poter scegliere i più convenienti.

I comparatori di assicurazioni online, la maggior parte dei clienti sono disoccupati

Segugio.it è uno dei siti internet di comparazione dei prezzi delle assicurazioni auto più utilizzati del web, un sito internet che ha portato alla luce un dato davvero allarmante.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

Secondo l’Osservatorio Assicurazioni Auto di questo sito internet infatti dall’inizio dell’anno il numero dei disoccupati che richiedono l’accensione di una polizza assicurativa è cresciuto addirittura del 24%.

Tra tutti questi disoccupati ci sono ovviamente sia vecchi clienti che già hanno utilizzato Segugio.it in passato che nuovi clienti, tutti accomunati dal fatto di aver perso il loro posto di lavoro a causa della crisi economica sempre più pressante in Italia e dal fatto di non riuscire a trovare un nuovo impiego. Ovviamente tra questi disoccupati dobbiamo annoverare anche molti studenti, studenti che in molti casi hanno fatto un percorso di studi davvero molto roseo e che però nonostante questo non riescono ad entrare nel mondo del lavoro se non magari per brevi periodi di tempo.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

Tutti coloro che si trovano a vivere delle situazioni economiche di questa tipologia decidono di affidarsi a Segugio.it e ad altri simili siti di comparazione dei prezzi perché sanno che in questo modo possono ottenere un intenso risparmio. Indicando tutti i parametri richiesti dal form infatti Segugio.it fa una comparazione delle polizze Rc Auto di molte tra le più importanti compagnie assicurative in modo da permettere di scegliere quella più adatta alle proprie esigenze e alle proprie tasche.

Ma a quanto ammonta il risparmio che è possibile raggiungere? Le statistiche parlano di un risparmio medio del 34,6% per i clienti che hanno deciso di utilizzare Segugio.it per la ricerca della loro assicurazione auto, un risparmio che per alcuni utenti ha raggiunto anche vette del 50%.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

Vi ricordiamo infine che i siti internet di comparazione dei prezzi delle assicurazioni vengono utilizzati non solo per le automobili ma anche per le due ruote ovviamente, in modo da risparmiare anche sullo scooter e sulla moto.