Archivio della categoria: Risarcimenti

I risarcimenti per gli incidenti stradali, ecco la tabella dei nuovi importi per le lesioni lievi

Gli incidenti non sono tutti di uguale entità così come non sono tutte di eguale entità le conseguenze che gli incidenti stradali comportano. Ci sono alcuni incidenti che hanno come conseguenze infatti delle lesioni piuttosto lievi, lesioni che arrivano fino al 9% di invalidità.

È nato da poco un nuovo decreto che ha modificato gli importi per le lesioni lievi, importi che vengono inoltre maggiorati dell’1,1% per le famiglie degli operai e degli impiegati. Il decreto risale al 6 giugno 2013 ed è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 14 giugno 2013.

Vi riportiamo i dati relativi alle lesioni di grave entità per un bambino di 1 anno di età. Ecco l’importo dovuto in base ai punto invalidità:

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

  • 1 punto invalidità = 791,95 €

  • 2 punti invalidità = 1742,29 €

  • 3 punti invalidità = 2851,02 €

  • 4 punti invalidità = 4118,14 €

  • 5 punti invalidità = 5939,63 €

  • 6 punti invalidità = 8077,89 €

  • 7 punti invalidità = 10532,94 €

  • 8 punti invalidità = 13304,76 €

  • 9 punti invalidità = 16393,37 €

  • Questi valori cambiano con lo scattare dell’11esimo anno di età, un cambiamento comunque piuttosto lieve:

    Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
    Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

  • 1 punto invalidità = 787,99 €

  • 2 punti invalidità = 1733,58 €

  • 3 punti invalidità = 2836,76 €

  • 4 punti invalidità = 4097,55 €

  • 5 punti invalidità = 5909,93 €

  • 6 punti invalidità = 8037,50 €

  • 7 punti invalidità = 10480,27 €

  • 8 punti invalidità = 13238,24 €

  • 9 punti invalidità = 16311,40 €

  • I valori vanno poi a diminuire mano a mano che sale l’età. Vi riportiamo come esempio i valori corrispondenti a 40 anni di età:

    • 1 punto invalidità = 673,16 €

    • 2 punti invalidità = 1480,95 €

    • 3 punti invalidità = 2423,37 €

    • 4 punti invalidità = 3500,42 €

    • 5 punti invalidità = 5048,68 €

    • 6 punti invalidità = 6866,21 €

    • 7 punti invalidità = 8952,99 €

    • 8 punti invalidità = 11309,05 €

    • 9 punti invalidità = 13934,36 €

    Vi riportiamo anche i valori corrispondente ai 60 anni di età in modo da farvi comprendere come diminuiscono questi valori nel miglior modo possibile:

    • 1 punto invalidità = 593,96 €

    • 2 punti invalidità = 1306,72 €

    • 3 punti invalidità = 2138,27 €

    • 4 punti invalidità = 3088,61 €

    • 5 punti invalidità = 4454,72 €

    • Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
      Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

    • 6 punti invalidità = 6058,42 €

    • 7 punti invalidità = 7899,70 €

    • 8 punti invalidità = 9978,57 €

    • 9 punti invalidità = 12295,02 €

    Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
    Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

    La proposta del Movimento 5 Stelle, sono necessari risarcimenti più intensi

    Non possiamo affermare che il mondo della politica non si sia mai occupato delle assicurazioni, peccato però che tutte le proposte di legge che sono state fatte sino ad oggi siano norme di poco conto, norme che inoltre andavano sempre e solo a beneficio delle compagnie assicurative e mai invece dei loro clienti.

    Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
    Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

    Con l’arrivo del Movimento 5 Stelle la situazione è effettivamente cambiata molto. Il Movimento 5 Stelle infatti ha richiesto risarcimenti molto più intensi per tutti coloro che escono danneggiati dagli incidenti stradali.

    Secondo il Movimento 5 Stelle le discussioni che sono state portate avanti in questo periodo sugli importi per i danneggiati sono discussioni del tutto inutili. Esiste già infatti la tabella del Tribunale di Milano, una tabella che ha dimostrato di funzionare davvero alla perfezione in questi anni. Non solo, secondo il Movimento 5 Stelle le tabelle del Tribunale di Milano dovrebbero infatti essere utilizzate non solo per le lesioni che vanno dal 10% al 100%, bensì anche per le lesioni che vanno dall’1% al 9%. Ci sarebbe in questo modo una maggiore omogeneità e si eviterebbe che per un solo punto percentuale il rimborso sia tanto diverso.

    Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
    Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

    Per essere quanto più coerenti possibile con questa proposta è stato ovviamente anche richiesto che sempre il Tribunale di Milano venga preso in considerazione come metro di paragone per quanto concerne il danno tanatologico, il danno che riguarda cioè la morte di un parente congiunto.

    La proposta del Movimento 5 Stelle ha ovviamente molti pregi dalla sua parte. Rende infatti molto più razionale il modo di risarcire i danneggiati ed offre una maggiore coerenza ad un settore come quello assicurativo che in questi ultimi anni è stato foriero invece solo di caos e confusione. La proposta del Movimento 5 Stelle ha però un grosso difetto, le compagnie assicurative perderebbero infatti molti soldi.

    Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
    Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!