Archivio della categoria: Sicurezza

Attenzione al fumo in auto, un vizio che mette a repentaglio salute e sicurezza

Le campagne di sensibilizzazione contro il fumo sono sempre più pressanti anno dopo anno. Spot televisivi, immagini di polmoni danneggiati dal fumo che circolano sul web, sui quotidiani e sulle riviste, reportage, lezioni sulla salute in tutte le scuole italiane e anche addirittura messaggi scritti a grandi caratteri direttamente sui pacchetti di sigarette.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto? Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

Nonostante tutti questi strumenti di dissuasione vengano messi in atto in modo sempre più intenso sono sempre più numerose le persone che fumano e che vanno incontro alla possibilità di ammalarsi e di morire.

Pensate che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha affermato che nell’ultimo secolo ben un miliardo di persone sono morte a causa del fumo delle sigarette, un numero questo che è destinato a salire in modo esponenziale. Nel 2030 il numero delle vittime causate dal fumo potrebbe raggiungere infatti quota 8 milioni.

Il fumo è ancora più pericoloso alla guida dell’automobile. A finestrino chiuso infatti la vettura si trasforma in una sorta di camera a gas che peggiora in modo ancora più intenso i danni del fumo. Anche aprendo il finestrino però la situazione non migliora molto, nonostante vi sia circolo d’aria infatti è vero anche che entra lo smog che di sicuro non può dirsi salutare.

Dobbiamo poi ricordare che il fumo in automobile è dannoso anche per i passeggeri. Pensate infatti che ogni anno sono ben 600.00 le persone che si ammalano a causa del fumo passivo. Non solo, oltre al fumo passivo c’è anche il fumo di terza mano, tutte quelle scorie cioè che vanno a depositarsi sui sedili dell’automobile e che possono a loro volta essere considerate dannose.

Il fumo è pericoloso alla guida anche perché comporta una diminuzione dei riflessi del guidatore. Il fumo infatti comporta una minore quantità di ossigeno che arriva al cervello e quindi una minore concentrazione. Senza dimenticare poi che la nebbia causata dal fumo delle sigarette può rendere anche la visuale meno nitida.

In viaggio con i bambini, attenzione alla sicurezza in questa estate 2013

 

L’estate è un periodo in cui il traffico si intensifica sempre più su tutte le strade italiane, un periodo in cui purtroppo si intensificano in modo davvero preoccupante anche gli incidenti. Le statistiche parlano chiaro, buona parte di questi incidenti vedono come protagonisti i bambini, incidenti che possono essere anche mortali.

Proprio per questo motivo vogliamo offrirvi alcuni consigli sulla sicurezza, consigli che possono salvare la vita ai nostri figli e rendere finalmente le strade italiane più sicure. Seguite i nostri consigli e fate in modo che l’estate 2013 sia più bella per tutti.

Ecco le semplici regole da seguire:

Attenzione a dove fate sedere i bambini – Le statistiche parlano chiaro, il luogo più sicuro della vettura per i bambini è quello posteriore centrale oppure posteriore lato marciapiede, posizioni queste che invece non vengono quasi mai utilizzate dai genitori italiani.

Sì al seggiolino – Il seggiolino offre ai bambini la possibilità di viaggiare sicuri al cento per cento, seggiolini che vengono infatti sottoposti ad intensi test e a controlli davvero molto attenti e che offrono al bambino la possibilità di non spostarsi di un millimetro dalla loro posizione neanche se la macchina dovesse capovolgersi.

Se posizionate il seggiolino davanti attenzione all’airbag – I seggiolini devono essere posizionati a contro il senso di marcia ricordandosi sempre di disattivare però l’airbag.

Le caratteristiche dei seggiolini per bambini – I seggiolini per bambini hanno le cinture che possono essere regolate sia in lunghezza che in altezza, cinture che si chiudono sulla pancia del bambino. Meglio scegliere inoltre passeggini con l’attacco universale ISOFIX.

Con COMPARA Finanza puoi confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

I seggiolini migliori – Scegliete una chiusura che sia semplice da aprire, ma che sia abbastanza dura per i bambini. I bambini infatti proveranno di sicuro ad aprire la chiusura, che non deve in alcun caso potersi aprire. Le cinture devono inoltre essere abbastanza larghe e piuttosto spesse, in questo modo eviterete che si arriccino.