Archivio tag: GTCM Opinioni

GTCM Opinioni e Recensioni – Ecco la verità!

Negli ultimi anni il mondo del trading è stato completamente stravolto dalle novità. Moltissimi broker sono nati e si sono inseriti prepotentemente sul mercato.

Per questo motivo è diventato molto difficile capire, soprattutto per un neofita, quali sono le aziende serie di cui ci si può fidare, e quali sono invece i portali meno affidabili.

Oggi vogliamo parlarvi di GTCM, cercando di elencarvi quelle che sono le caratteristiche del sito.

Prima di iniziare tuttavia vi vogliamo ricordare che la prima cosa da guardare quando si decide di investire nei mercati finanziari tramite un broker è quello di verificare se rispetta o meno le normative europee.

Nel caso di GTCM, per esempio, le norme vengono assolutamente rispettate.

GTCM: chi sono

GTCM è l’acronimo di Global Trading Capital Market. È una piattaforma facente parte della Depaho Ltd, una società finanziaria cipriota che opera sotto licenza CySEC.

GTCM rispetta tutte le normative promulgate dall’ ESMA (European Securities and Markets Authority). Questo dato è molto importante, perché aderendo ai regolamenti europei, l’investitore gode di maggiori garanzie circa il proprio capitale depositato e non rischia di incorrere in truffe orchestrate per rubare soldi ai meno esperti.

Caratteristiche della piattaforma

Prima di tutto bisogna dire che all’interno delle piattaforme offerte da GTCM è possibile investire in tutti i mercati finanziari: Forex, Indici, Materie prime e Azioni.

Le piattaforme messe a disposizione funzionano su tutti i dispositivi. Potrete scaricarvi il software direttamente sul vostro computer o cellulare o, se preferite, operare direttamente online tramite browser.

Altro dato da tenere a mente è che la piattaforma mette a disposizione moltissimi strumenti e indicatori, tutti personalizzabili, che vi aiuteranno in modo decisivo durante le vostre operazioni.

Le tipologie di conto che puoi aprire su GTCM

Su GTCM sono disponibili due principali tipologie di conto: il conto come privato e il conto come professionista. Questa seconda categoria comprende i professionisti del settore, quindi se non avete i capitali e l’esperienza il nostro consiglio e di non provare nemmeno a iscrivervi; sarebbe una perdita di tempo.

Se invece avete intenzione di aprire un conto privato dovete tenere a mente che questa tipologia di conto si divide a sua volta in molto sottocategorie.

Tale suddivisione dipende unicamente dall’ammontare del deposito che avete intenzione di fare.

La leva, i costi e le commissioni

Prima di tutto specifichiamo che cos’è la leva: è un moltiplicatore grazie al quale sarete in grado di investire una quantità di denaro molte volte superiore alla vostra effettiva disponibilità economica. 

Che leva sarà presente sul sito? Ovviamente dipende dalla categoria dell’account: 1:30 per i non professionisti e 1:200 per i professionisti.

Per quanto riguarda invece i costi e le commissioni, si fa riferimento unicamente allo Spread, ovvero alla minima differenza tra prezzo di acquisto e di vendita di un titolo. Anche in questo caso, a seconda della tipologia di conto potrete contare su sconti sui tradizionali Spread. 

Gli strumenti messi a disposizione da GTCM

Uno degli aspetti che differenzia GTCM dai suoi competitor è la presenza di numerosi strumenti, che potranno essere utilizzati sia in fase di analisi che durante la fase operativa vera e propria.

L’autochartist è un algoritmo che scansiona molto rapidamente i grafici selezionati, in cerca di schemi ripetuti nel tempo. Un aiuto all’analisi tecnica che può rappresentare un ottimo punto di partenza per le proprie analisi.

Il Trading Insider invece è lo strumento che ti permette di valutare le tendenze degli altri investitori. In poche parole, ti dice se su un determinato titolo, gli investitori di GTCM si stanno muovendo Shor o Long.

Il calendario Economico, infine, ti tiene aggiornato su tutte le notizie economiche del momento. È molto utile per gli amanti dell’analisi fondamentale.